Divagazioni urbane

L’altro giorno mi trovavo per caso a Bologna. Passeggiare per la città è un’esperienza che risveglia i sensi. Sembra un paradosso (specie per chi abita in città), perché spesso siamo abituati ad attribuire alle escursioni in montagna questo benefico influsso. In realtà io credo che ogni trasferta in luogo altro, Leggi tutto…

La lettera d’amore di Rosina

Anni fa mi ritrovai con vecchie lettere fra le mani. Probabilmente per via dello svuotamento di una cantina, o semplicemente per liberarsi di vecchia carta, vennero vendute queste preziose parole che, anche se ormai appartengono alla storia, sono per lo meno intriganti ed estremamente interessanti. Perché? Si tratta di un Leggi tutto…

Chi era Aldo Mayer?

La domanda può sembrare campata per aria, ma non lo è. Il fatto è che fra i volumi che leggeva il mio nonno materno, risulta questo libricino (che forse sarebbe meglio definire una raccolta) che propone diversi racconti. Si chiama “La commedia dei proverbi” ed è stato scritto da Aldo Leggi tutto…

Mio nonno Lino Fabbri

Ricordo ancora quel pomeriggio, verso sera. Ero nella cucina di mia nonna, e mio padre mi aveva accompagnato lì per trascorrere un pò di tempo con lei. All’improvviso le chiesi: “Nonna, ma chi è il nonno?” – Avrò avuto sì e no 7 anni o giù di lì. Così scomparve Leggi tutto…